L’Editoriale del Giornalaio: LONGOBARDA 2010 – EUROPASSIRANA 89 = 2-0

7° Giornata: Longobarda 2010 – EuroPassirana 89 = 2-0 (6° 1-0, 23° st 2-0)

COMMENTO SULLA PARTITA

 Altra sconfitta per l’EuroPassirana, stavolta contro i primi della classe, che, comunque, non mettono mai sotto gli ospiti né dal punto di vista del gioco né come occasioni create. Dopo pochi minuti, la Longobarda passa subito in vantaggio sugli sviluppi di un calcio di punizione con l’ennesimo errore stagionale dell’Euro, che lascia l’uomo solo e libero di colpire in area di rigore. Su regalo del portiere di casa, l’Euro ha subito la possibilità di pareggiare, ma Gravante calcia alto a porta vuota. Da lì in avanti, la partita prosegue sulla falsariga dell’equilibrio, ma, forse anche perché aiutata dalla tranquillità che le dà la classifica, la Longobarda è più brava a creare occasioni ed a mettere in difficoltà la difesa ospite. Nella ripresa, poco o nulla cambia, compreso il “regalo”, stavolta di Catenacci, che rinvia il pallone addosso ad un avversario, per il 2 a 0 della Longobarda, risultato che non cambierà più fino alla fine. A parte le varie opinioni su come disporre la squadra e, soprattutto gli uomini in campo, l’Euro oggi non ha sfigurato, ma è apparsa poco decisa e convinta nei propri mezzi, a volte quasi molle in contrasti e conclusioni. Secondo me, proprio da queste considerazioni bisogna ripartire per affrontare al meglio le prossime due sfide, probabilmente più abbordabili di quella odierna. Se si mette più rabbia, grinta e convinzione, secondo me, la stagione e la classifica potrebbero ritornare a sorridere …

Il Direttore

 Venturini Massimiliano

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *