L’Editoriale del Giornalaio: EUROPASSIRANA 89 – VECCHIA DESIO 1975 = 0-1

2° Giornata: EuroPassirana 89 – Vecchia Desio 1975 = 0-1 (43° st 0-1)

COMMENTO SULLA PARTITA

 Brutta partita tra due squadre che quasi sicuramente non lotteranno per le prime posizioni della classifica, ma per salvarsi. La Vecchia Desio sembra avere una maggior organizzazione di gioco, anche se sono i padroni di casa, seppur non esprimendo un gran calcio, ad andare vicino al vantaggio in almeno due o tre occasioni nel primo tempo con dei lampi improvvisi che fanno calciare Porro fuori a pochi passi dalla porta vuota, Ghezzi colpire la traversa solo davanti al portiere e Fauci rendersi pericoloso su punizione a due in area. Per la Vecchia Desio, solo un’occasione dopo uscita errata di Ferrara e conclusione fuori da ottima posizione. La ripresa prosegue sulla falsariga del primo tempo con l’Euro che attacca in maniera disordinata ed imprecisa, non mettendo quasi mai in difficoltà la difesa avversaria, nonostante i vari cambi, alcuni per infortunio altri per scelta tecnica (opinabili, così come la formazione iniziale …), che cambiano la fisionomia di squadra e qualche posizione sul terreno di gioco. La partita sembra, quindi, destinata a finire con uno squallido 0 a 0, quando la Vecchia Desio inizia a crederci, ad attaccare un po’ di più e, alla fine, sfruttando anche una difesa dell’Euro non proprio arcigna, trova il gol vittoria nei minuti di recupero, resistendo, poi, ai disperati assalti finali dei padroni di casa. In conclusione, l’Euro deve ancora lavorare molto per capire le idee di mister Cagni e, forse, anche lui deve studiare meglio gli uomini a disposizione per dare un gioco migliore alla squadra, più equilibrio in campo ed ottenere qualche punto in classifica …

Il Direttore

 Venturini Massimiliano

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *