L’Editoriale del Giornalaio: EUROPASSIRANA – CAVALCANTI = 0-0


10° Giornata: EuroPassirana – Cavalcanti = 0-0

COMMENTO SULLA PARTITA

 Una delle peggiori partite dell’EuroPassirana, forse di sempre, che non riesce a portare a casa i tre contro l’ultima in classifica, rischiando di perdere in più occasioni e creando anche molto malcontento nel proprio Mister, visibilmente contrariato al termine della partita. La squadra entra in campo lenta e svogliata, fatica a costruire il proprio gioco ed a creare occasioni da gol, terminando il primo tempo senza praticamente mai calciare almeno verso la porta avversaria in maniera pericolosa. Nella ripresa, probabilmente anche perché il Mister si è fatto sentire negli spogliatoi, la squadra entra in campo più decisa, ma continua a giocare male e, seppur crei qualche pericolo in più, provando a vincere fino alla fine, concede un po’ troppi spazi agli avversari, che, fortunatamente, sotto porta si perdono, fallendo almeno un paio di clamorose occasioni per portare a casa la prima vittoria stagionale in campionato. Alla fine, però, dopo una partita alquanto brutta, le due squadre si dividono la posta in palio … Certo, i giocatori hanno grandi colpe per questi due punti persi, ma, secondo me, sono opinabili anche alcune scelte del Mister: perché sostituire sempre i soliti, che stavano giocando forse meglio di qualcuno che non è uscito? Perché tardare così tanto le sostituzioni, visto l’andamento della partita? E, infine, è ancora il caso di “sacrificare” Ghezzi in mezzo al campo, anziché provarlo, ogni tanto, largo sulla fascia? Va beh, sono tutte considerazioni mie, sicuramente opinabili. Ora, non resta che ritrovare il vero EuroPassirana, perso dopo il gol dell’1 a 0 con l’Atletico Vittoria, per affrontare al meglio le ultime due giornate prima della sosta. O, forse, solo la prossima, visto che le motivazioni per il 15 saranno altissime, forse troppo …

Il Direttore

 Venturini Massimiliano

 

 

 

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *