1993-94

STAGIONE 1993/1994-CSI CATEGORIA B

Dopo due ottime stagioni Giuseppe Marchi se ne va, anche lui per allenare i giovani. Il problema allenatore viene risolto a preparazione gia’ iniziata con l’ingaggio di Mario Adamo Ceriani quarantenne dipendente Enel. La stagione comincia con tre sconfitte nelle prime quattro gare, ma poi la squadra si assesta ed ottiene discreti risultati. Si va in gol con estrema facilità, anche grazie all’annata eccezionale di Omar Aliprandi che segna 27 reti in 23 partite, ma si perdono troppe partite con avversari non irresistibili. Nel girone c’è l’ELLEBI 47 la squadra di Bruno Longhi, giornalista Mediaset, che avvalendosi di ex-professionisti (Beccalossi, Canuti, Bini, Zanone) vince senza difficoltà il campionato. Da segnalare lo spostamento a centrocampo di uno dei veterani dell’Euro, Giuseppe Ferraro, che disputa una grande stagione; assieme a lui nomi “vecchi” come Luigi Aliprandi, il capitano Ravazzoni, Di Vita, Borella e Varesi, “seminuovi” come Carnelli e Iori (8 reti) e nuovissimi come Carucci e Cattaneo. Alla fine della stagione precedente se n’era andato agli acerrimi rivali della Grace uno dei simboli dell’Euro: Stefano Patuzzo. Stagione amara per lui, perchè proprio all’ultima giornata perdendo il derby, grazie a tre gol di Aliprandi in 30 minuti, la Grace vede sfumare la promozione nella categoria A. Per l’Europassirana il torneo si conclude con un dignitoso 5° posto.

Le cifre
Partite giocate: 26
Vinte: 14 Perse: 8 Pareggiate: 4
Punti: 32
Gol segnati: 51 Subiti: 35
Cannoniere: Omar Aliprandi 27 reti
Giocatori utilizzati: 21
Piazzamento finale: 5° posto su 14 squadre

IN FOTO: Giuseppe Ferraro: per lui una grande
Stagione grazie al cambio di ruolo
voluto da Mister Ceriani