1991-92

STAGIONE 1991/1992-CSI CATEGORIA C

La guida tecnica della squadra cambia per la quarta volta; al posto di Celino che accetta di guidare una formazione Allievi a Nova Milanese, arriva Giuseppe Marchi 44enne, autista, passiranese DOC. La partenza è fulminante: 6 punti nelle prime tre gare, senza subire reti. Alla quarta c’è la sconfitta con la ITOS ed alla sesta un’altra sconfitta nel derby con la GRACE. Queste due partite assieme alla gara di ritorno con la ITOS rimarranno le uniche
sconfitte del campionato. La stagione si conclude con il 2° posto e la promozione nella categoria B. Va segnalata la prima vittoria in gare ufficiali contro la GRACE (1-0 nel derby di ritorno). Nei cinque precedenti c’erano state 4 sconfitte ed un pareggio. L’annata conferma la vena realizzativa di Omar Aliprandi (15 reti in 18 gare)e conferma l’ottimo rendimento dei soliti Borella e Patuzzo. Ma mette in evidenza anche altre individualità: il portiere Franceschini (che para diversi rigori decisivi), i nuovi acquisti Di Vita (difensore roccioso fortissimo in marcatura) e Fugazzotto, che oltre a segnalarsi per gli 8 gol in 13 presenze, segna l’ importantissimo gol della vittoria nel derby. Un’ottima stagione, a conclusione della quale due trofei vanno ad arricchire la bacheca della Società: a quello per il secondo posto si aggiunge infatti la Coppa Disciplina.
Le cifre
Partite giocate: 20
Vinte: 14 Perse: 3 Pareggiate: 3
Punti: 31
Gol segnati: 40 Subiti: 16
Cannoniere: Omar Aliprandi 15 reti
Giocatori utilizzati: 21
Piazzamento finale: 2° posto su 11 squadre

in foto: Una formazione della stagione 91-92. In alto: Ferraro G., il presidente Rino Rosa, il Mister Giuseppe Marchi, Di Vita,
Piovanelli, Luchetti D., Groe G., e Ravazzoni. In basso: Ferraro S., Soldano, Borella, Orsini, Patuzzo, Aliprandi O.,
Franceschini e Varesi.