1989-90

STAGIONE 1989/1990-CSI CATEGORIA C

La squadra parte molto bene con tre vittorie nelle prime tre gare, ma dopo qualche risultato alterno, a metà ottobre va in crisi. Cinque sconfitte consecutive che mandano la squadra alla sosta natalizia con il morale a terra. La situazione è aggravata dalle dimissioni dell’allenatore Mucavero, che lascia per motivi di lavoro. La guida tecnica passa nelle mani della coppia Rosa-Volpi che con un’ottimo girone di ritorno portano la squadra ad un’insperato quinto posto. Decisivi si rivelano i ritocchi in corsa. Gli arrivi di Gabriele Groe e Paolo Gornati ridanno linfa ad una squadra il cui impianto di base avrebbe già potuto essere competitivo. Nel gruppo spicca il rendimento di alcuni singoli: Omar Aliprandi (12 reti in 21 presenze) Davide Borella, Stefano Patuzzo ed il capitano Maurizio Ravazzoni (l’unico sempre presente) oltre ai già citati Groe e Gornati. Da ricordare la vittoria in trasferta sul campo della C. Bomboniere per 7-0. Il campionato è vinto dalla Tecno di Varedo. Nel complesso una buona stagione che fa intravedere grossi margini di miglioramento. Una curiosità: per i primi tre mesi, ogni primo lunedì del mese la squadra si riunisce tutta (giocatori e dirigenti) per discutere della situazione; un’abitudine che cadrà molto presto nel dimenticatoio.
Le cifre
Partite giocate: 24
Vinte: 11 Perse: 8 Pareggiate: 5
Punti: 27
Gol segnati: 39 Subiti: 23
Cannoniere: Omar Aliprandi 12 reti
Giocatori utilizzati: 23
Piazzamento finale: 5° posto su 13 squadre

in foto:L’Euro 89-90: in alto, Piovanelli, Dalla Pozza M., Pagani, Pravettoni, Ravazzoni, Borella, Franceschini, il Presidente Rino Rosa, e Ferraro. In basso: Aliprandi O., Varesi, Groe G., Garattini, Badiali, Patuzzo e Farinazzo